Omicidio a Cellole: Giovanni Calenzo non risponde al Gip

0
10 visite
Omicidio a Cellole, Caserta ! Giovanni Calenzo
Omicidio a Cellole, Caserta ! Giovanni Calenzo

Omicidio a Cellole, rimane in silenzio Giovanni Calenzo durante l’interrogatorio degli inquirenti. L’uomo è accusato di aver ucciso Giuseppe Capraro, il nuovo compagno dell’ex moglie. Secondo le prime ricostruzioni la vittima avrebbe cercato di difendersi.

Giovanni Calenzo non intende rispondere alle domande sull’omicidio di Giuseppe Capraro. Il 54enne di Cellole è stato infatti interrogato ieri mattina ed è accusato di omicidio volontario. Durante il delitto è possibile che Calenzo sia stato ferito dalla vittima, che potrebbe aver cercato di difendersi. Subito dopo l’udienza è stato trasportato in ospedale per una ferita all’inguine e si è sottoposto ad intervento chirurgico immediato.

Omicidio Cellole: Giovanni Calenzo era stato condannato per stalking

Come sottolinea Caserta Web, secondo gli inquirenti Giovanni Calenzo avrebbe ucciso Giuseppe Capraro seguendo un piano ben preciso. Il 54enne non è inoltre sconosciuto alle autorità: nel 2016 era stato condannato e recluso con l’accusa di stalking ai danni della moglie. Nelle prossime ore l’accusa mossa all’imputato potrebbe quindi essere trasformata da omicidio volontario ad omicidio premeditato. Si ipotizza che il suo folle gesto sia dovuto alla forte gelosia che nutriva nei confronti dell’ex moglie e che non avesse accettato la nuova relazione della donna.