The Walking Dead 8 si avvicina alla conclusione della prima metà del midseason, in onda in America nella notte del 10 dicembre. I fan continuano a chiedersi se qualcuno dei nostri Sopravvissuti lascerà le penne in previsione dello stop invernale, dando vita a diverse voci di corridoio. Sappiamo che nell’ottavo episodio di The Walking Dead 8 ne succederanno delle belle e che sarà tutto molto più chiaro. Una delle domande del momento riguarda tra l’altro proprio la visione del Rick anziano, avvenuta durante la premiere.

Secondo EW sarebbero cinque i grandi punti interrogativi rimasti ancora da risolvere in The Walking Dead 8. Uno riguarda appunto la scena del Rick del futuro, al fianco di due stranamente giovani Michonne e Carl. Il dubbio che va per la maggiore è che possa trattarsi di una “replica” di quanto già avvenuto nella precedente stagione, quando abbiamo assistito ad un pranzo della domenica con Glenn e Abraham che si è rivelato in realtà solo simbolo di una speranza. Greg Nicotero intanto ha affermato a EW che questo particolare del Rick vecchio non verrà spiegato in un colpo solo, anche se in passato Scott M Gimple ha parlato di una possibile risposta a metà delle puntate di The Walking Dead 8.

Dwight Vs Eugene in The Walking Dead 8

Nell’ultimo episodio abbiamo visto ritornare in scena con forza il personaggio di Eugene, che in precedenza aveva smascherato Dwight ed il suo piano da traditore. A discapito delle promesse, il protagonista di The Walking Dead 8 ha dimostrato in seguito di volersi salvare ad ogni costo e di voler aiutare i Saviors per evitare di fare la stessa fine di Sasha. Questo mette i due uomini in contrasto, per un Dwight sempre più centrale nello svolgimento della guerra. Un particolare che tra l’altro si richiama al fumetto di the Walking Dead e che potrebbe in realtà subire uno stravolgimento per volere di Gimple.

L’evoluzione di Maggie nella seconda metà di TWD 8

Anche i prigionieri voluti da Jesus si trovano in bilico ed ora tocca a Maggie decidere quale sarà il loro destino. Anche se la sua scelta iniziale è stata di risparmiarli, la protagonista di The Walking Dead aveva comunque sottolineato che tutto sarebbe potuto cambiare in futuro. Maggie infatti intende sfruttare i prigionieri come merce di scambio, dato che Negan potrebbe avere in ostaggio qualcuno del gruppo di Rick o comunque interessante ai fini della guerra. Anche se la moglie di Glenn sembra mettere la sicurezza di tutti al primo posto, non bisogna dimenticare che vive a sua volta il dilemma morale che fa da cornice all’ottava stagione di The Walking Dead: ira o misericordia? Lauren Cohan tra l’altro ha rivelato in un’intervista che affronterà un periodo di buio con il suo personaggio, esplorando “un territorio finora sconosciuto. E’ stato pazzamente folle“.

Dov’è finito Oceanside?

Dopo aver conosciuto la comunità di Oceanside nella precedente stagione, The Walking Dead 8 non ci ha ancora rivelato che fine abbia fatto il gruppo scoperto da Tara. Eppure molte di loro non vedevano l’ora di vendicarsi di Negan per via del genocidio che hanno dovuto subire ed è per questo che alla fine hanno ceduto le armi a Rick e gli altri. Sappiamo comunque che Oceanside tornerà nei prossimi episodi, dato che sono state fatte delle riprese negli studios di Raleigh e che la notizia è stata confermata da Gimple. Analizzati i fatti, rimane ancora da capire quale sarà il personaggio di The Walking Dead 8 a cui dovremo dire addio.

I favoriti alla morte in The Walking Dead 8

Secondo le quotazioni maggiori, sembra che possa trattarsi di Gabriel. Dopo tutto si trova in bilico e deciso a sacrificarsi pur di permettere a Carson di ritornare ad Hilltop. Anche se la morte di Gabriel sembra piuttosto ovvia, altrettanto può apparire quella di Morgan. Lennie James ha infatti lasciato The Walking Dead 8 per dedicarsi allo spinoff ed ha già dato il suo addio ai fan. Non sembra però che il suo destino infausto possa essere così probabile, dato che Morgan dovrebbe essere presente fino alla fine delle riprese dell’ottava stagione.

Esclusi Dwight e Gregory, che possono offrire entrambi degli spunti interessanti nello sviluppo della trama, rimane da valutare Tara. Quest’ultima si trova adesso nelle stesse condizioni di Sasha, decisa ad agire in solitaria pur di eliminare Negan. Se fosse Tara a morire, mancherebbe tuttavia il collegamento con Oceanside. Ancora una volta – e ci dispiace dirlo – uno dei più quotati sembra infine Carl. Rimane nella memoria il tweet del padre dell’attore di The Walking Dead, che aveva gettato il dubbio sulla possibile uscita di scena del figlio di Rick. E rimane ancora da chiarire quella visione del personaggio di Andrew Lincoln in cui anche Michonne sembra non essere al sicuro.