Cuneo, Giuseppina Casasole è stata uccisa. Arrestato 19enne | Ultime notizie

0
32 visite
Cuneo, omicidio Giuseppina Casasole ultime notizie
Cuneo, omicidio Giuseppina Casasole ultime notizie

Cuneo è ancora addolorata per la morte della 60enne Giuseppina Casasole, apparentemente caduta in un burrone. Le ultime notizie e indiscrezioni rivelano tuttavia che si tratta di un omicidio. In manette un 19enne che potrebbe aver agito sotto l’effetto di droghe.

Giuseppina Casasole è stata uccisa. Questo è quanto emerso nella mattinata di oggi per la morte della 60enne, precipitata da un dirupo lo scorso 30 maggio. La donna si trovava nel Vallone San Giovanni a Limone Piemonte (Cuneo) ed è caduta facendo un volo di 50 metri. Secondo le autorità la donna sarebbe stata spinta dal 19enne Samuele Viale, che non aveva mai incontrato prima di quel momento. L’iniziale ipotesi dell’incidente ha fatto strada nel giro di poche ore alle ricerche dell’omicida, che avrebbe confessato in seguito all’arresto.

Samuele Viale ha infatti ammesso di aver spinto Giuseppina Casasole dal dirupo dopo averle dato un calcio alla schiena. Come sottolinea La Repubblica, non sembra esistere un movente e il ragazzo avrebbe agito sotto l’effetto di allucinogeni. Le ricerche di Giuseppina Casasole erano partite nel pomeriggio dello scorso 30 maggio, quando la figlia minorenne si era allarmata nel non vedere rientrare la donna. Madre e figlia si trovavano in vacanza a Limone ed al momento del delitto, Giuseppina si trovava nei pressi del burrone con il proprio cane. Si era fermata solo per raccogliere dei fiori. La dinamica dell’omicidio avvenuto a Cuneo è stata ricostruita dallo stesso Samuele Viale durante l’interrogatorio. Convalidato l’arresto su ordine del pm Carla Longo ed il successivo trasporto nel carcere delle Vallette.