Omicidio a Modena – In queste ore la Polizia ha fermato il presunto killer, forse maturato in ambito lavorativo. L’uomo potrebbe aver compiuto il delitto del 67enne Raffaele Cavaliere, la vittima ritrovata ieri. La questura ha già annunciato una conferenza stampa attorno alle 12 sull’omicidio di Modena, in cui fornirà altri dettagli sul caso.

Omicidio a Modena, imprenditore massacrato a coltellate

Il fermo per l’omicidio di Modena è scattato poche ore fa e le autorità potrebbero aver già trovato il colpevole. Le uniche notizie emerse finora sul delitto che ha portato alla morte di Raffaele Cavaliere riguardano la modalità con cui è stato ucciso ed il contesto in cui si è consumata la tragedia. Il 67enne sarebbe stato infatti massacrato con decine di colpi di coltello, prima delle due di ieri notte. Orario in cui gli agenti della volante sono riusciti a scovare il suo corpo dpo aver intercettato l’Alfa 156 dell’imprenditore ucciso.

I figli della vittima hanno lanciato l’allarme attorno alle 21 di ieri, sottolinea Il Resto del Carlino, a causa del mancato rientro del genitore a casa. La famiglia si è subito preoccupata per l’evento anomalo ed ha chiesto alla Polizia di iniziare le ricerche. Il mezzo della vittima è stato localizzato a Gaggio di Castelfranco Emilia grazie al GPS. L’auto si trovava abbandonata nell’area di sosta che si trova nei pressi di via Mavora ed all’interno è stato individuato il corpo di Raffaele Cavaliere.

Le ferite inferte alla vittima comprendono volto, collo, braccia e petto. Elementi che farebbero pensare ad un tentativo da parte del 67enne di difendersi dal suo assassino. Sembra che il delitto possa essere collegato al lavoro della vittima, un imprenditore che in passato ha gestito un alimentari a Modena. Un passato a contatto con il mondo del calcio, il 67enne è stato definito dai conoscenti come un uomo perbene e gentile, con un forte desiderio di far conoscere i prodotti gastronomici della sua terra ai modenesi. Nessuna dichiarazione invece per ora da parte dei familiari sull’omicidio di Modena.