Le Iene anticipazioni del 15 aprile – Il programma di Italia 1 ritorna nella prima serata di domenica con nuovi servizi e interviste. Alla guide de Le Iene rivedremo di nuovo Nadia Toffa, rimasta lontana la scorsa settimana per motivi di salute. Le anticipazioni sottolineano il focus su la sentenza a carico di Società Autostrade ed un’intervista inedita a Gianluigi Buffon, in seguito all’eliminazione della Juve nel match contro il Real Madrid.

Le Iene anticipazioni del 15 aprile, Buffon e Società Autostrade

Nicolò De Devitiis ha incontrato il portiere Gianluigi Buffon in seguito a quanto accaduto alla Juve nei quarti di Champions League. Il calciatore bianconero non ha digerito quella che ritiene una vera e propria ingiustizia e la sua reazione ha creato non poche discussioni negli ambienti sportivi e social. Non ha di certo indietreggiato Buffon, che nella sua intervista a Le Iene ha deciso di confermare i propri pensieri. Il contenuto per lo meno, anche se i modi sono discutibili anche ai suoi occhi. A suo dire l’arbitro Olivier sarebbe stato inoltre penalizzato dall’eccessiva giovinezza: senza considerare la situazione difficile che ha dovuto gestire. “Non doveva fischiare”, ha ribadito il portiere, “un arbitro con più esperienza non avrebbe fischiato”.

In seguito alla condanna dello scorso 10 aprile, la Società Autostrade dovrà rimuovere i Tutor posizionati per controllare la velocità. Lo ha stabilito la Corte d’Appello di Roma, in quanto costituirebbero una violazione del brevetto fiorentino della Craft. La causa si è conclusa così a quattro anni di distanza: Autostrade per l’Italia dovrà pagare inoltre una multa di 500 euro nel caso in cui dovesse tardare ad applicare la sentenza. Le anticipazioni de Le Iene evidenziano che Autostrade per l’Italia ha già intenzione di ricorrere alla Corte di Cassazione ed ha ricordato come l’installazione dei Tutor avrebbe ridotto il numero di morti nelle autostrade, pari al 70% in meno.