Gotham 4 anticipazioni del 19 aprile – L’episodio 11 della serie Tv andrà in onda su Premium Action il prossimo giovedì. In “Regina di Gotham” assisteremo all’entrata in scena di Jerome Valeska, uno dei villain della stagione precedente. Le anticipazioni di Gotham 4 annunciano inoltre l’arresto di Pinguino, a causa di una scelta difficile di Gordon. Il tutto riconducibile a Sofia, che come abbiamo visto nella puntata del 12 aprile, sarà sempre più coinvolta nella criminalità locale.

Gotham 4 anticipazioni e riassunto precedente

Dopo essere stata torturata da Oswald, Sofia decide di unirsi a Barbara, Selina e Tabitha. Intanto, Gordon scopre che Pyg non può essere identificato a causa dei molteplici interventi plastici al volto. Una volta fuggita, Sofia rivela a Gordon quale siano le intenzioni di Pinguino, ma il poliziotto ha capito che la donna vuole solo alimentare la guerra fra Oswald e il GCPD. Furiosa, Sofia decide quindi di far rapire Martin dalle complici e mentre il bambino si trova in viaggio, Oswald fa saltare in aria ill mezzo. Nel frattempo, Gotham 4 ci svela le ultime evoluzioni di Edward: sembra che Leslie sia riuscito a guarirlo dalle sue visioni. Subito dopo però l’Enigmista ritorna ad affiorare nella sua mente.

Gotham 4 anticipazioni del 19 aprile, episodio 11: L’arresto di Oswald

Sofia non ha messo da parte la sua guerra in corso contro Oswald e provocherà un nuovo scontro, che si concluderà con la morte di Martin. L’assalto viene attribuito a Pinguino e Bullock impone a Gordon di procedere con il suo arresto. Anche se Oswald cercherà di rivelare che Martin è ancora vivo, Zsazs deciderà di non reggergli il gioco e confermerà invece che il bimbo è morto nell’esplosione. Gordon in seguito scoprirà da Sofia che in realtà la morte di Carmine fa parte del suo piano, decisa a vendicare l’omicidio di Mario. Il poliziotto non avrà altra scelta: di fronte ad un bivio, deciderà di non rivelare la verità sull’innocenza di Oswald. Le anticipazioni di Gotham 4 inquadrano Pinguino ad Arkham, dove entrerà in contatto con Jerome Valeska.